Domande Frequenti Interruzione di WebDirect 
Aggiornato

Perché WebDirect verrà interrotto? 

Abbiamo preso la difficile decisione di interrompere una serie di prodotti di BookingSuite, tra cui WebDirect, ChoicePro, BookingButton e RateIntelligence. 

L’obiettivo di Booking.com è eccellere in quello che sa fare meglio, ovvero aiutare i partner ad accogliere milioni di viaggiatori da tutto il mondo. Per questo motivo, abbiamo deciso di concentrarci sui nostri servizi e prodotti principali.

Quando verrà interrotto WebDirect? 

WebDirect non sarà più disponibile a partire dal 30 novembre 2020.

Dovrò continuare a pagare per WebDirect? 

No, per il 2020 non sono previsti costi d’iscrizione o commissioni per WebDirect. Il prodotto sarà gratuito fino al 30 novembre 2020, data dell’interruzione del servizio.

Come posso annullare il contratto con WebDirect?

Puoi rimuoverlo direttamente dalla sezione Marketplace o App Store dell’extranet. Segui le istruzioni per cancellare WebDirect

Continuerò a ricevere assistenza fino a quando WebDirect sarà disponibile?

Potrai accedere all’Help Center di WebDirect fino al 30 novembre 2020. Oltre agli articoli già presenti nell’Help Center, abbiamo creato ulteriori contenuti per fornirti supporto in questo periodo di transizione. 

A partire dal 26 maggio 2020, sarà il team dedicato al supporto per i partner di Booking.com a fornire assistenza per i prodotti di BookingSuite. Quindi, per domande specifiche sui tuoi prodotti, ti consigliamo di contattarci tramite i vari canali di Booking.com a tua disposizione. Lo staff di Booking.com potrà assisterti nella tua lingua per ogni domanda relativa all’interruzione del prodotto. 

Come posso trovare una soluzione alternativa?

Dato che collaboriamo con moltissime strutture in tutto il mondo, che hanno esigenze di business di ogni tipo, non consigliamo l’uso di prodotti alternativi specifici. Tuttavia, hai tempo fino al 30 novembre 2020 per cercare i prodotti che soddisfano al meglio le necessità della tua struttura. Scopri di più su quali caratteristiche cercare in un nuovo prodotto

Continuerò a ricevere prenotazioni? 

Sì, potrai continuare a ricevere prenotazioni finché il tuo sito WebDirect sarà attivo (ovvero fino al 30 novembre 2020). Per le prenotazioni provenienti da WebDirect con data di check-out nel 2020 e oltre, non dovrai pagare la commissione. 

Dove posso vedere le mie prenotazioni? 

Trovi tutte le prenotazioni WebDirect nell’extranet, nella sezione Prenotazioni, selezionando il filtro WebDirect. Puoi leggere questo articolo per maggiori informazioni. 

Cosa succederà ai miei contenuti? 

I tuoi contenuti resteranno sulla piattaforma fino a quando annullerai il contratto (o in ogni caso fino al 30 novembre 2020). Successivamente, non potrai più accedere al back office. 

Per semplificare questa transizione, puoi scaricare una versione di backup dei contenuti del tuo sito dal back office oppure da Marketplace/App Store.  

Posso continuare a modificare i miei contenuti e rendere visibili le modifiche online? 

Sì, potrai modificare i contenuti del tuo sito finché il prodotto WebDirect sarà supportato e, in ogni caso, fino alla data d’interruzione del servizio, ovvero il 30 novembre 2020.

Come posso trasferire i miei contenuti su un’altra piattaforma?

Avrai il tempo necessario per copiare i tuoi contenuti su un’altra piattaforma, dato che il tuo back office e il tuo sito saranno accessibili fino al 30 novembre 2020. Ecco i nostri consigli per prepararti alla transizione: 

Posso usare il mio attuale nome di dominio per il mio nuovo sito web?

Puoi usare il tuo nome di dominio personalizzato per il nuovo sito. Ricorda però che i nomi di dominio che finiscono con book.direct non sono domini personalizzati, ma sono sottodomini di proprietà di BookingSuite, che quindi non possono essere trasferiti o utilizzati al di fuori della piattaforma WebDirect.  

Se il tuo nome di dominio non finisce con book.direct, significa che la registrazione è stata effettuata da BookingSuite oppure direttamente da te, e che quindi puoi usarlo per un sito al di fuori dalla piattaforma WebDirect.

Quando avrai creato il tuo nuovo sito sulla nuova piattaforma, dovrai aggiornare i DNS record del tuo dominio. Se ti serve assistenza, contatta direttamente il provider del tuo dominio. 

Per ulteriori informazioni sulla possibilità di mantenere il tuo dominio, leggi questo articolo

Non so chi è il provider del mio dominio. Come faccio a scoprirlo? 

Per scoprire chi è il provider del tuo dominio vai su who.is oppure su icann.org, inserisci l’indirizzo del tuo sito e controlla i dati sotto a “Registrar Info”. Leggi questo articolo per maggiori informazioni: Come-individuare-il-provider-del-dominio-del-tuo-sito-web

BookingSuite ha registrato un nome di dominio per me.  Come posso richiedere il trasferimento del dominio da BookingSuite? 

Se BookingSuite è il proprietario del tuo dominio, dovresti aver ricevuto un’e-mail con un codice di trasferimento (anche chiamato codice EPP). Questo codice personale ti permette di richiedere la proprietà del tuo nome di dominio. 

Per più informazioni sul trasferimento del dominio, leggi questo articolo

Sono previsti dei costi per il trasferimento del dominio BookingSuite? 

BookingSuite non applicherà alcun costo per trasferire il dominio. Ricorda però che dovrai sostenere tu gli eventuali costi previsti per la creazione o il rinnovo del nuovo dominio. Per saperne di più, contatta direttamente il provider che hai scelto. 

Ci saranno conseguenze sul posizionamento del mio sito su Google e a livello di SEO, se dovrò usare un nuovo provider?

Anche se il posizionamento nei motori di ricerca è influenzato da centinaia di variabili, trasferire un sito su un’altra piattaforma potrebbe provocare un momentaneo posizionamento inferiore, per cui ti consigliamo di continuare a usare il formato originale per il tuo sito e di assicurarti che i 301 redirect siano correttamente implementati nel nuovo sito. I 301 redirect servono a dire ai motori di ricerca che una pagina del tuo vecchio sito deve indirizzare alla pagina corrispondente del nuovo sito. Il provider del tuo nuovo sito può aiutarti con questa procedura.